Non si vede la fine, 2009
riflessione sulla condizione umana

L'opera rappresenta una giovane donna di spalle, si trova come bloccata davanti ad un orizzonte senza fine. La sua vita è una scacchiera di scelte giuste e sbagliate che le girano intorno in un vortice di cui non si vede la fine.

La posa chiastica apparentemente statica suggerisce in realtà un leggero movimento dato dalla posizione del piede destro che alzandosi sembra voler fare un passo, trattenuto dall'indecisione e dall'incertezza sul da farsi. Anche lo sguardo, rivolto verso destra, verso un punto all'infinito fuori del quadro, non è visibile, sta cercando di scorgere qualcosa che possa portarla fuori da questa condizione di totale caos ed impotenza. 

Sara Spolverini, Non si vede la fine, tecnica mista su tela, 70x100cm, 2009
contatti
Schermata 2019-11-07 alle 14.22.44.png
amedeo modigliani

 Sara Spolverini® ~ Gioielli da vivere

 

©Copyright 2007-2020

all right reserved

P.iva 01937940490